Le piramidi di Giza e la Sfinge - Dopo decenni di studi all'università di Alicarnasso, finalmente Beppe si laureò in scienza delle costruzioni e arabeschi, e si mise al lavoro. La sua prima opera fu, anzi furono, le piramidi. Tre ricchi imprenditori egiziani  pensavano da tempo di erigere alcune costruzioni funerarie per le loro galline faraone. In origine il progetto prevedeva tre cubi su cui avrebbero dovute ballare le ballerine egizie, le famose " cubiste ", ma le pareti uscirono inclinate per l'incuria dei capocantieri ( o capicantiere, o capicantieri...) e si ebbero invece le famose tre piramidi ( senza quest'errore ora, a Giza, avremmo i cubi di Cheope, Chefren e Micerinos). Il nome originale dei monumenti, i Cubi, fu cambiato, ovviamente, in Piramidi. Delle " cubiste " invece non si seppe più nulla ( forse erano scivolate sulle pareti inclinate - evidentemente non erano allenate come " piramidiste " ). Durante le pause di lavoro ed i week-ends ( o weeks-end ), i muratori, che non avevano nulla da fare e si annoiavano a morte ( le cronache del tempo narrano di migliaia di morti ) decisero di costruire una specie di animale con le pietre e la sabbia che avevano avanzato ( non dimentichiamo che se fossero state dei cubi, le piramidi avrebbero richiesto più materiale ). Avendole fatto una testa con una faccia che sembrava la Sfinge, la chiamarono Sfinge.

 

 The pyramids of Giza and the Sphinx - After years of studies at the University of Alicarnass, Beppe finally received his degree in construction and arabesques science, and went to work.His first work was, indeed they were, the pyramids. Three wealthy Egyptian entrepreneurs thought for a long time to erect some funerary buildings for their fowlsOriginally the project consisted of three cubes on which the dancers would have to dance, the famous "cubysts ", but the walls came inclined to neglect the foremen 

or capicantiere however, and they became  the famous three pyramids 

(without this mistake now, in Giza, we have had the cubes of Cheops, Chephren and Micerinos). The original name of the monuments, the Cube, it was changed, of course, in pyramids. We have had not any more news about the "cubysts " dancers  ( may be they were slipped down on the sloping walls - apparently they could not become the "pyramidists"). During the work breaks and during week-ends ( or weeks-end ), the masons, who had nothing to do and were bored to death (the chronicles of the time tell of thousands of deaths in construction) decided to build a kind of animal with stones and sand had put forward (do not forget that they were cubes,  pyramids would have required more material). Done by having a head with a face like the Sphinx, they called it " Sphinx ".


Il Colosseo - All'inizio il progetto dell'anfiteatro fu ordinato ad un certo ingegner Vespasiano, ma la proprietà, la Tito spa, non fu soddisfatta del lavoro. In effetti sembrava più un cesso che un teatro. Beppe accettò l'incarico e cominciò la sua opera di modifica negli anni '70 DC. Dapprima fece fare numerosi buchi nel perimetro, poi ne demolì un buon terzo, infine sradicò la pavimentazione, mettendone a nudo i cunicoli sotterranei. L'insieme aveva ora un bell'aspetto di Colosseo, una costruzione romana antica, e fu finalmente mostrato al pubblico nella sua vera immagine.

 

The Colosseum -  at the beginning the amphitheater project was ordered to a certain engineer Vespasian, but the property, the Tito Ltd was not satisfied with the work. Infact it seemed more a toilet  ( in italian language Vespasian means toilet ) than a theater. Beppe accepted the job and began his work as a change in the 70 DC. At first he did make several holes in the perimeter,

then they demolished a good third, and finally tore the floor, exposing the

subterranean passages. The set became now a handsome building with the shape of one Colosseum, building of ancient Rome, and was finally shown to 

the public in its true form.

La grande muraglia cinese - I grandi progetti che l'avevano visto protagonista, cominciarono a portare fama a Beppe ( la fame c'era anche prima ). Egli era solito recarsi in Cina e vi arrivava ormai con una certa facilità, passando attraverso territori pacifici quali l' Iraq, la Persia e l' Afghanistan e comodi, anche se trafficati, quali l'autostrada della Seta attraverso il Gobi. Le autorità cinesi erano particolarmente preoccupate per il sempre più crescente flusso di extra comunitari che arrivavano specialmente da Lampedux e che riempivano i centri di accoglimento di Wuwei e Ninxia oltre ogni limite. 

Così decisero di costruire un grande muro, simile a quello di Berlino, ma molto più lungo. Chi fu chiamato a progettare il tutto,  se non Beppe ? 

E così iniziò la più grande opera mai fatta da un uomo. Il primo problema fu quello di trovare un foglio di carta lungo circa 6.700km. Infatti le autorità cinesi, molto meticolose, volevamo un disegno in scala 1:1. Per farlo furono necessari 18 milioni di alberi, tagliati nell'attuale deserto del Sahara ( prima era una grande foresta, la famosa " foresta del Sahara "). L'enorme foglio di 6700km. fu diviso in rotoli del diametro di circa 1,8 km, i famosi " rotoli del Mar Morto ",  e messi su carrelli semoventi lungo tutto il percorso della muraglia in progetto.  Il resto fu semplice lavoro di routine. Non appena ultimata, si cercò di dare un nome appropriato alla muraglia. Un famoso navigatore ligure, che passava di lì per caso, suggerì il nome di " muretto di Alassio ". Un pilota di caccia Mig lo chiamò " muro del suono " , un ebreo " muro del Pianto " , nel 1961 fu chiamato " muro di Berlino - Pechino ", che poi fu distrutto quasi completamente - è rimasto visibile solo la parte di muro di Bagdalin, vicino a Pechino. Un cinese che abitava vicino, disgustato e infastidito da quel grande ammasso di pietre e dai turisti che cominciavano ad arrivare a frotte, se ne uscì con " ... Shǔnxī, zhè da chángchéng ... ( tradotto fa pressapoco così : .. ma che schifo questa grande muraglia ...). Le agenzie turistiche capirono che poteva avere successo, e scrissero " Grande Muraglia ( Glande Mulaglia in cinese ) sui loro depliants e così ne fu fissato il nome.

 

The Great Wall of China - The great projects that the stars had seen, began to bring fame to Beppe. He was used to travel to China and arrived there quite easily, through peaceful regions such as Iraq, Iran  and Afghanistan,and convenient, though busysuch as the highway of the Silk Road through the Gobi. The Chinese authorities were bit worried about the steady stream of non-EU who came especially from Lampedux 
and filled the centers of Ninxia of Wuwei beyond all limits. So they decided to build a great wall, similar to the one of Berlin, but much longer. Who if not the architect BeppeAnd so, the greatest work ever done by a man began. The first problem was to find a sheet of paper 
long about 6.700km. In fact, the Chinese authorities, very meticulouswanted a map in scale 1:1. To do so, it took 18 million trees cut in the current Sahara desert (before it  was a forest, the famous "forest of Sahara").  The huge sheet of paper of 6700km was cut into rools of 1.8km of diameter , the famous " Dead Sea Scrolls " and put  on self-propelled trucks along the route of the wall plans.  The rest was simple manual labor.
Once completedthey tried to give an appropriate nameA Ligurian famous navigatorwho was passing by chancesuggested the name of "Muretto of Alassio." A MiG fighter pilot called it "wall of sound," a jew "Wailing Wall" . In 1961 was called "Berlin Wall", which was then almost completely destroyed - one part is still visible in Bagdalin, near BeijingA Chinese man who lived nearby, disgusted and annoyed by that great pile of stones and by the tourists who began to arrive in drovescame up with "... Shǔnxīzhe da Chángchéng ...(translated it looks like this: .. what a sucks this big wall ...). The name "Great Wall" liked very much and was so for all.

 中国长城 - 那见过的明星大项目,开始Beppe带来名气他曾经中国,现在它来了很容易通过诸如“伊拉克,波斯和”阿富汗和平舒适的领土,虽然忙碌,作为通过丝绸之路戈壁公路等。中国当局特别关注非欧盟日益增长的,特别是从Lampedux,填补庇护中心武威超越一切限制宁夏
因此,他们决定建立一个长城,类似于柏林说,更长的时间。被称为计划一切,但Beppe
于是开始了有史以来最伟大的工作,一个人第一个问题是要了解6.700公里长了一张纸事实上,中国当局,细致,我们需要一个1:1的比例绘制要做到这一点花了在当前撒哈拉沙漠削减1800万(第一次一大片森林,著名的“撒哈拉森林”)。其余很容易苦差事一旦完成,试图给一个适当的名称一个著名航海家利古里亚,谁是偶然路过,建议名称“阿莱索墙”。米格战斗机飞行员,他“墙的声音一个犹太人哭墙,在1961年被称为“柏林墙”,然后几乎彻底摧毁 - 仍然Bagdalin可见部分北京。一个中国住在附近反感游客巨大石块和恼火开始到达成群结队想出了“... ... Shǔnxī长城... ...(大致翻译这样的:..这个这个大...).名字“长城”非常高兴大家仍然是这样

 

La Gioconda, nota anche come Monna Lisa o Ma che c’avrà da ride'n?, è un famosissimo dipinto perché compare nella copertina e nel libro di Dan Brown, il Codice da Gambolò. Come tutti ben sappiamo, rappresenta una donna dal sorriso enigmistico, la cellulite persino nel contorno occhi e un frontone così alto che i pipistrelli ci possono pattinare; un capolavoro di donna, insomma.

Il dipinto è un olio e aceto su foglio protocollo a quadri, 77cm x 53cm = 4081, caspita! E trovaglielo un posto in salotto!

L’ identità della Monna Lisa non è ancora del tutto certa. Molti suggeriscono sia una che passava di lì per caso, e anche alquanto alticcia come possiamo arguire dallo sguardo vacuo da triglia che i più continuano a definire enigmatico, che Beppe da Gambolò dipinse durante il suo periodo di artista di strada. Accreditate sono le ipotesi che ella non fosse altro che Irene Montorsi, moglie di Francesco Bartolomeo, detto "il Giocondo", perché costringeva continuamente la sua donna a portarlo alle giostre. Altri dicono che fosse la modella di un qualche manoscritto erotico Il gioca uomo di cui Beppe dipinse la copertina: la posa della Gioconda infatti è volutamente provocante, il viso è troppo scoperto, e nello sfondo, in piccolo, se messo controluce, possiamo notare il progredire di un’orgia bacchica. Da qui il nome La Gioconda.
Inoltre da recenti esami radiografici è emerso come il dipinto sia stato più volte ritoccato da Beppe da Gambolò col Power Point: e non deve aver fatto proprio un bel lavoro a giudicare da quel centinaio di difetti che possiamo riscontrare nel dipinto, a cominciare dalla capigliatura e a finire dall’abito stile tenda di mia nonna. Beppe dipinse la Gioconda a Gambolò ma la portò con sè durante un soggiorno in Francia per usarla come asse da stiro. Là lo perse durante una partita a scopa con Mitterand che lo usò come lettiera del gatto. Dopo Pasqua venne spostato al Louvre ed appeso all'entrata con la didascalia " Io non posso entrare " , un monito per i cani e le donne brutte dell'epoca. Nel 2010 venne rubato dal Custode che lo nascose sotto l'impermeabile e giustificò la strana protuberanza a forma di quadro La Gioconda, come una disfunzione ghiandolare. Venne scoperto perchè tentava di venderlo giù per la strada insieme al pesce fresco, e riportato al Louvre.

 

 

 

La corazzata Potemkin  di Beppej Michajlovic Ejsenstein  è una idiozia pazzesca lunga 15 ore per un totale di 18 bobine, con dialogo in  cirillico antico e sottotitoli in cecoslovacco.

 Nel 1925 la neonata URSS vedeva l'avvicendarsi del defunto Lenin   con Stalin,  noto per la sua predisposizione alla giovialità. Il popolo russo  attraversava dunque, come al solito, un periodo di grande gioia e tranquillità, perché era il popolo eletto, e soleva per questo ringraziare il "Signore" con l'espressione "Che culo!". Per risollevare un po' il morale della truppa il regista prediletto del paradiso dei lavoratori, Beppej Ejsenstein (da non confondersi con quell'altro) venne incaricato di creare un film comico con a disposizione finanziamenti illimitati. Prodotto che l'ebbe, tutto il popolo russo venne costretto alla visione del film e a un interminabile dibattito da cineforum. Usciti dalle sale incrociarono Beppej e, per esprimergli un giudizio tecnico-analitico sul film, lo aggredirono con un rastrello, perché egli era il regista prediletto di tutte le Russie. Smontato il set del film ad "Ollywood" la Corazzata Potëmkin venne rimontata nel porto di Odessa come una corazzata e ribattezzata "Ottobre Rosso". Ma siccome la qualità di idiozia pazzesca le era connaturata, nel novembre del 1989, con un incredibile errore di mira centrava il muro di Berlino in pieno, causando così il crollo dell'URSS per la teoria dei vasi comunicanti. In tutto questo Michelino Gorby ricevette Beppej al Cremlino e per ringraziamento lo aggredì con un rastrello, perché egli era il regista prediletto di tutte le Russie.
Successivamente alla caduta dell'URSS (tranne che che in Bielorussia dove tutto va ben madama la marchesa), per battere cassa tutti  i poderosi mezzi militari sovietici vennero messi all'asta, Corazzata Potëmkin compresa. Acquistata da James Cameron  per interpretare la parte del Titanic nel film Crociera ai Carabi, non smentì la sua innata qualità di idiozia pazzesca e verso la fine del film si spezzò a metà costringendo Cameron a cambiare la sceneggiatura dell'affondamento di questa ennesima versione del film (visto che tutte le altre affondavano e basta), spendendo altri millemila milioni di dracme del monopoli per il montaggio analogico. A film terminato, l'uomo che cadeva dal Titanic e si spatasciava sull'elica incontrò per caso Beppej,  e per ringraziarlo di quei 15 minuti di notorietà di warholiana memoria, lo aggredì con un rastrello. E sarà così che Beppej M.Ejzenštejn morirà e sarà imbalsamato a Mosca,  perché egli è  il regista prediletto di tutte le Russie...In Russia essere prediletti per qualsiasi cosa è avere davvero un gran sedere. 

 

 

La scalata del monte Qomolangma  mt. 8848 - Nel maggio del 1953, un giovanissimo Beppe, coadiuvato da due sconosciuti alpinisti del tempo, Hillary in Clinton e Tenzing Norgay, raggiunse per la prima volta la vetta del monte più alto della terra, il Qomolangma 珠穆朗瑪峰, mt. 8848, che, da allora, prese il nome di Beppeverest, abbreviato in Everest per una maggiore comprensibilità. L'impresa non fu ben riportata dai giornali del tempo. Il nome di Beppe scomparve ben presto dalle cronache per lasciar spazio agli altri due, raccomandati nientemeno che da Barak Obama e Reinhold Messsssner. Così Beppe, novello Coriolano, si ritirò nella sua Val Vigezzo, e continuò a scalare in solitaria vette impervie quali Formalone, bocchetta S.Antonio, Zicher e Piana di Vigezzo, tuttora inviolate sulla parete nord-ovest-est-sud per gli altri scalatori.

 

The ascent of Mount Everest - In May 1953, a very young Beppe, assisted by two unknown climbers of the time,

 Hillary Clinton and Tenzing Norgay,  

reached for the first the summit of the highest mountain on earth, 

the Qomolangma 珠穆朗玛峰 , Mt. 8848, which has since taken

the name of Beppeverest, abbreviated Everest for better readability. 
The expedition was not well reported in the newspapers of the time. The name of Beppe soon disappeared from the chronicles to make way for the other two, recommended by none other than PippoBaudo and Raffaella Carra. 
So Beppe, the new Coriolanus , retired to his Vigezzo Valley
 and continued to climbsteep mountains like Formalone, San Antonio pass and Zicherstill untouched by the other climbers on the north-west-east-south side.

La conquista della Luna - I costi degli hotels avevano raggiunto un livello proibitivo ed il periodo delle vacanze diventava sempre più costoso a causa anche dell'incremento del prezzo della benzina. Come rifiutare un invito per una vacanza gratis in un posto esotico e non ancora preda del turismo di massa? Solo qualche coppia appena sposata che ci andava per il miele, mi dissero. Indossata la tuta, messo il casco e via, insieme ad altri due amici, Aldrin e Collins. In breve giungemmo in vista della meta. Per fortuna era tempo di Luna piena, altrimenti avremmo rischiato di cadere nella parte di Luna che non c'era. Che momento bellissimo...misi il piede sulla terra ferma ( pardon, Luna ferma ), esattamente il 21 luglio 1969 e dissi la storica frase " Il dado è tratto ", mostrando il prodotto di una famosa marca. Il cielo era di un bel nero terso e la spiaggia era enorme, sabbiosa e soffice. Il mare .... mmm ... sinceramente non lo vidi, ma io amo la montagna e non ci feci troppo caso. Il luogo era di una tranquillità impensabile, anche se ... Beh, appena a terra ( a luna ) mi si avvicinò un vu cumprà che mi voleva vendere sassolini. Roba da non credere. Diceva " Originali di Luna, tu cumpra..." ma era chiarissimo che erano " made in China ". Dopo un paio di giorni ed aver spedito un po' di cartoline agli amici, me ne ritornai a casa, convinto di aver trovato il posto giusto per le vacanze. Macchè...negli anni successivi tutti ci vollero andare ... americani, russi, esquimesi e maori ...meglio ancora Rimini e l'Adriatico. Non ci sarà la Tranquillità, ma il mare c'è.

 

The conquest of the Moon - The cost of the hotels had reached a prohibitive level and the holiday season was getting more and more expensive because of the increasing price of the gasoline. Why rejecting an invitation to a free vacation in an exotic and not yet a prey of mass tourism? Only a few newly married couple who went for the honey, they said. Dressed in overalls, helmet and ... go, along with two other friends, Aldrin and Collins. In short we came in sight of the target. Luckily it was time to full moon, otherwise we would have risked falling into the part of Luna who was not there. What a beautiful moment ... I put my foot on the land (sorry, Moon ), exactly 21 July 1969 and said the historic phrase "The die is cast", showing the product of a famous brand. The sky was painted of a beautiful black and the beach was huge, sandy and soft. The sea .... mmm ... I honestly did not see it, but I love the mountains and did not pay much attention. But the place was unthinkable a quiet place, even if ... Well, just to the land (moon) I was approached by a " vu cumprà " who wanted to sell gravel to me. You would not believe. He said "Original of the Moon, you buy ..." but it was clear that they were "Made in China". After a couple of days and sent a little quantity of postcards to friends, I returned home, convinced I had found the right place for the holidays. Mistake! in the following years ... everybody wanted to go ... Americans, Russians, Eskimos and Maori ... better yet Rimini and the Adriatic. There is not Tranquility, but the sea is there. 

 月球的征服 - 在酒店成本已达到的水平过高节日变得更加昂贵,因为你增加了汽油价格向自由度假异国,还不是猎物大众旅游的邀请只有少数新婚夫妻蜂蜜去了,他们说。穿西装并把头盔还有另外两个朋友奥尔德林柯林斯总之,我们来到了目标的视线幸运的是时间满月否则我们将不得不下降月亮是不存在的一部分。多么美丽的时刻... ...我把旱地(对不起,月球站)我的脚正是1969年7月21日,并表示历史那句“,显示了一个著名品牌的产品。天空黑色的天空和美丽海滩是巨大的沙质柔软.... MMM...老实说,我没有看到他,但,没想到的重视。这个地方是一个安静的不可想象的,即使...好了,只是在地上月亮)我走近一个cumprà似曾相识,我想卖石头。东西你也不会相信他说:“原来红月,cumprà... ...”很显然,他们是“中国制造”过了几天,并派出一个朋友的明信片“,我回到家里,相信已经找到了正确的地方假期马基在随后的岁月... ...大家都想去...美国,俄罗斯爱斯基摩人和毛利人... ...更好的里米尼和亚得里亚海不会有平和的心态

Beppe Hideki Matsui fenomeno del baseball. Il passato sportivo di Beppe conobbe anche gli onori della cronaca statunitense quando, nel 2009, gli Yankees vinsero il titolo della MLB e Beppe ne era il battitore designato.  Beppe mantenne una media altissima e si guadagnò il soprannome di Hideki Matsui per aver superato il record di Bobby Richardson in una singola partita, record che durava dalle guerre Puniche del 218 AC. Beppe indossava la casacca con il numero 888 che venne subito ritirato ed entrò nella Hall of Fame degli Yankees, a fianco di Gio di Maggio, Louis di Aprile e Tom di Giugno, creando una delle famose 4 stagioni di Vivaldi, la Primavera. Come suo solito, dopo aver avuto la copertina del New York Times, Beppe, di nuovo novello Coriolano, si ritirò a vita privata e si dedicò all'insegnamento del  " gioco della lippa ".

I MIEI LAVORI PIU' RECENTI my last works

A cavallo tra gli anni 2012 e 2015 , Beppe è stato interpellato dall' emiro di Dubai Fahal tih che  e da quello di AbuDhabi Mih sun nho bun per costruire una serie di case residenziali popolari nel territorio dei due emirati. Beppe fu lasciato libero di progettare secondo la propria fantasia con un solo limite: risparmiare su tutto. Nacquero così delle costruzioni abbastanza strane, con forme particolari per risparmiare su ogni cosa e spazio. Qui sotto vi sono le fotografie dei modelli realizzati ed in corso di realizzazione.

 

Between the years 2012 and 2015, Beppe was asked by the 'Emir of Dubai Do it and the one of AbuDhabi I am not able  to build a series of houses in the popular residential area of the two emiratesBeppe was left free to design according to his fantasy with only one limite:  savings on everything. This led to the construction quite oddwith particular shapes of all things and saving space. Below are photographs of models built and under construction.
 
2012年和2015之交,被要求迪拜和Fahal TIH埃米尔AbuDhabi MIH NHO太阳的房屋在流行的两个酋长国居住区系列。 Beppe自由地根据自己的设计只有有限的积蓄幻想。这导致了相当的建设,特别是形状的一切事物,并节省空间。下面是建立模型和在建的照片。