Edoardo Puglisi

Edoardo Puglisi nasce a Catania nel 1936 in una nobile famiglia patriarcale.


E’ presente nel panorama artistico internazionale da circa quarant’anni.
Dopo aver ultimato gli studi classici e quindi giovanissimo, lascia la Sicilia per intraprendere numerosi viaggi di approfondimento artistico-culturale soprattutto in Francia, Persia e Jugoslavia.
Gli anni sessanta sono fondamentali per la sua formazione.
Esordisce come ritrattista a Montmartre e condivide la vita bohème nei caffè letterari di Parigi con diversi artisti e scrittori.
Assorbe l’ideologia del nouveau réalisme.
Incamera il pensiero di Restany ed inventa una particolare tecnica usando i pigmenti colorati e le vernici fluorescenti caratteristici della tecnologia moderna industriale.
In Persia, presso la tribù dei Baktyari, scopre il segreto della miscela e stagionatura del colore dai maestri tintori.

Gli anni settanta sono un’exploit di mostre personali soprattutto in Italia ma anche a: Parigi, Cannes, Basilea, Lugano, Schiraz, Tunisi, Teheran, Belgrado.
Nel 1973, un’équipe di giornalisti americani gli riconosce per la sua attività internazionale, il titolo di -Gran Maestro- insieme a Henry Kissinger, Ted Kennedy, Liza Minnelli, Dean Martin e Frank Sinatra.

Organizzatore di manifestazioni artistiche di livello internazionale come il «Pavone d’Oro», frequenta la jet society con: Benito Jacovitti, Walter Molino, Enzo Biagi, Enrico Vaime, Giorgio Saviane, Nantas Salvalaggio, Anita Ekberg, Antony Queen, Monica Guerritore, Steve Mc Queen.

Continua a frequentare l’ambiente artistico milanese dove, determinante, è l’incontro con la scrittrice Marie-Claire Delamichelle che diventerà sua compagna e fautrice del suo talento, spingendolo a riprendere il filo interrotto con la pittura.
Riparte per la Francia, e lei lo introduce nei cenacoli e salotti letterari di Aix-en-Provence dove entra in contatto con Denis Coutagne, conservatore del Musée Cezanne e Renaud Temperini, vice conservatore del Louvre.
La forte influenza lasciata dall’impressionismo, lo incita ad esprimere una nuova dimensione di sé che sfocia in un secondo periodo romantico; permane il suo inconfondibile stile ma si esaurisce l’avventura figurativa del «Fiore».
Tra il 1992 e il 1993, alcune sue opere entrano a far parte della collezione dei Musei Vaticani. Nel 1994 incontra Beppe e nasce una lunga amicizia. Le sue opere si possono trivare a :

Museo nazionale di scienza e tecnologia di Milano - Museo Malaspina di Pavia - Galleria municipale di Roma - Museo nazionale di arte moderna di Teheran - Museo di arte moderna di Jacksonville ( Florida ) - Musei Vaticani

Galleria di arte contemporaneo Riffano ( Lecce ) - Museo Norberto ( Spello - Perugia ) - Casa privata di Beppe

 

Edoardo Puglisi was born in Catania in 1936 into a noble family patriarchy. It ' the international art scene for about forty years . After completing his classical studies and so young, left Sicily to take numerous trips to study art and culture , especially in France , Persia and Yugoslavia. The sixties are essential to its formation. He made his debut as a portrait painter in Montmartre and shares the life in the bohemian literary cafes of Paris with several artists and writers. It absorbs the ideology of the nouveau réalisme . Appropriates the thought of Restany and invented a special technique using colored pigments and paints fluorescent characteristic of modern industrial technology . In Persia , from the tribe of Baktyari , discovers the secret of mixing and curing of the color by master dyers . The seventies were an exploit of solo exhibitions mainly in Italy but also in Paris , Cannes , Basel, Lugano, Shiraz , Tunis , Tehran , Belgrade. In 1973 , a team of American journalists recognizes for its international activities , the title of Grand Master - - along with Henry Kissinger , Ted Kennedy , Liza Minnelli, Dean Martin and Frank Sinatra. Organizer of artistic events internationally as the ' Golden Peacock ', attends the jet society with Benito Jacovitti , Walter Molino, Enzo Biagi, Vaime Henry , George Saviane , Nantas Salvalaggio , Anita Ekberg , Antony Queen , Monica Guerritore , Steve Mc Queen . He continues to attend the artistic milieu in Milan where , determinant, is the encounter with the writer Marie -Claire Delamichelle who would become his partner and supporter of his talent , prompting him to resume the broken wire with painting. Depart for France, and she introduced him into literary circles and salons of Aix -en-Provence where he came into contact with Denis Coutagne , curator of the Musée Cezanne and Renaud sharpeners , deputy curator of the Louvre. The strong influence from Impressionism left , urges him to express a new dimension of self that leads to a second term romantic ; continues his unique style but runs out of the adventure figurative ' Flower '. Between 1992 and 1993 , some of his works became part of the collection of the Vatican Museums . In 1994 he met Beppe Pastormerlo and born a concrete and lasting friendship His works can be found in the following museums and galleries : - National Museum of Science and Technology in Milan - Museum Malaspina di Pavia - Municipal Gallery of Rome - National Museum of Modern Art in Tehran - Museum of Modern Art Jacksonville ( Florida) - Vatican Museums - Gallery of Contemporary Art Ruffano (Lecce) - Museum Norberto (Spello - Perugia ) - Private house Beppe Pastormerlo

 

Vincenzo Vigna

Vigna Vincenzo

Professore a contratto di Cardiochirurgia d’Urgenza

Università degli studi di Pavia

Specialista in chirurgia generale

Specialista in Cardioangiochirurgia

Specialista in Chirurgia Toraco-polmonare

Idoneità nazionale a Primario di Chirurgia

Cardiochirurgo di ruolo Divisione Cardiochirurgia

Dirigente 1° livello Istituto di Ricerca e Cura a Carattere Scientifico

Policlinico San Matteo di Pavia.

Nato a Spezzano della Sila (CS) il 6/9/52 esegue gli studi superiori presso il Lice Scientifico B.Scorza di Cosenza. Iscritto alla facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli studi di Pavia anno 70/71, discute una tesi, successivamente pubblicata, sullaterapia chirurgica di rare neneoplasie duodenali sanguinanti, conseguendo la laurea a pieni voti il 23/7/76.

dal 8/5/2000 al 10-11-2000 accetta un comando presso la Cardiochirurgia delle Molinette di Torino, per approfondire la chirurgia del laser dell'aorta.

E' stato fra i priomi ed i pochi in Italia ad espiantare il blocco cuore-polmoni, cuore-polmoni-esofago-aorta a scopo trapianto nell'uomo.

E' autore di circa 450 pubblicazioni scientifiche fa articoli, capitoli libri, abstractis, tesi, libri.

Dal 2000 si è dedicato pressochè totalmente alla Divisione di Cardiochirurgia del San Matteo, alla "politica" sanitaria ed all'attività di ricerca in campo biomedico. Dovrebbero vedere presto la luce anceh alcune motivazioni brevettuali che potrebbero migliorare considerevolmente vari approcci medici sia per la diagnosi che per la terapia con conseguente beneficio per i pazienti garantendo un risparmio ed un miglior impiego delle risorse pubbliche

M

 

Xie Li Hua

 

 

 

Nata nella Provincia di Jilin,  ha frequentato l'università Norman Bethune of Medical Science con laurea. Si è laureata poi in specialità all'università di Jilin nel 2003.- Si è trasferita a Berlino all'università ed ospedale Benjiamin Franklin specializzandosi in immunoterapia del cancro e ricerca del vaccino peptide contro la leucemia. Nel 2006 si trasferì all'università di Hong Kong  (University science and technology) come praticante medicina ematologica ed encologica e trattamento pazienti. Qui ha conseguito un master in medicina ed encologia. Nell'anno 2007 frequentò l'università del Maryland negli USA   per oltre un anno. Nel 2008 ritorna a Shanghai all'università Fudan come docente e supervisor dei laureandi. Si specializza ulteriormente in immunoterapia del cancro e virsu oncolitico. Rientra a Berlino alcune volte per convegni come ricercatrice. Nel 2012 viene scelta come rappresentante della Cina presso la University of Health Network  ( UHN ) di Toronto in Canada. Nel tempo libero ( poco ) fa la giornalista, professore di università, Leader del Taijichuan team in Shanghai, ospite a diversi talk show. 

 

Born in Jilin Province , she attended the Norman Bethune University of Medical Science with a degree . She then graduated from the University of specialties in Jilin in 2003. - She moved to     Berlin university and hospital Benjiamin Franklin specializing in cancer immunotherapy and vaccine research peptide against leukemia. In 2006 she moved to the University of Hong     Kong ( University science and technology ) as practicing medicine and treating patients hematologic and encologica . Here she earned a master's degree in medicine and encologia . In 2007     attended the University of Maryland in the U.S. for over one year . In 2008 returns to Shanghai Fudan University as a lecturer and supervisor of graduate students . She specializes in further     cancer immunotherapy and oncolytic virsu and then she returned to Berlin a few times for conferences as a researcher . In 2012 she was chosen as representative of China at     of the University Health Network ( UHN ) in Toronto, Canada . In his spare time (a little) is a journalist , university professor , Leader of Taijichuan team in Shanghai , host of several     talk show.

Flaminia Momigliano

Nata a Milano nel 19.. è una nota esperta di "I Ching ". Ha scritto per Astra, Chi, Panorama, Sette, QN , ed altre numerose testate. Ha partecipato ad importanti trasmissioni TV RAI e Mediaset. Ha collaborato con Radio Montecarlo, RTL, ed altre tra le maggiori radio italiane. Ha insegnato all'Università della Terza Età Cardinal Ferrari a Milano. Attualmente insegna privatamente l'antico testo dell' I Qing ed è consulente del jet-set internazionale. Vive tra Milano, NewYork e Shanghai. Per Mondadori ha pubblicato I libri I Qing,il libro delle risposte (1998), l'IQing dell'amore ( 2000), Pillole di saggezza  (2001) e Chi sei ? (2003)

 

Born in Milan in 19 .. is a known expert of "I Ching." He has written for Astra, About, Panorama, seven, QN, </ em> and numerous other publications. He has participated in important TV broadcast RAI      and Mediaset. He has collaborated with Radio Monte Carlo, RTL, and other of the major Italian radio. He has taught at the University of the Third Age Cardinal Ferrari in Milan. He currently teaches      privately the ancient text of 'The Qing and is a consultant to the international jet-set. He lives in Milan, New York and Shanghai. The books published by Mondadori The Qing, the book answers      (1998), the IQing of Love (2000) Words of Wisdom (2001) and Who are you? (2003) </ p>

ZHANG ZILIN - Miss Mondo 2007 - 

Zhang Zilin è nata a Shijiazhuang, nella provincia dello Hebei, il 22 marzo 1984, ma si è poi trasferita a Pechino dal 1996 al 2002 per frequentare la scuola superiore e continuare gli studi alla University of Science and Technology Beijing, dove si è laureata in amministrazione aziendale nel 2006.La carriera di Zhang come modella e concorrente nei concorsi di bellezza è iniziata nel 2003, quando ha partecipato ad un concorso organizzato dall'agenzia di modelli New Silk Road. Al suo primo concorso si è piazzata solo tra le prime dieci concorrenti, ma esso le ha permesso di essere scoperta dall'amministratore esecutivo della compagnia, Lee Xiao Bai. Da allora, Zhang ha calcato le passerelle delle maggiori capitali dell'alta moda internazionale, tra cui Parigi e Berlino.

Nel 2007 è stata scelta come rappresentante della Cina al concorso di Miss Mondo, nel quale è risultata vincitrice. È stata la prima Miss Mondo di origine dell'Asia orientale.

Beppe incontra Zhang Zilin a Shanghai nel novembre 2007, appena dopo il concorso, partecipando ad un talk show alla televisione di Shanghai. La trasmissione è appena finita. Si trattava di un dibattito sul Tibet, presenti Beppe, un monaco tibetano e l'operatore economico islandese Finnur Gudmundsson. Aveva condotto Chen Fei. Entra in studio un funzionario e chiede di consegnare eventuali macchine fotografiche. Beppe chiede che significa e Chen spiega che sta per venire in visita Zhang Zilin e sono vietate fotografie. E chi è? Come, non conoscete Miss Mondo? No. Appare una ragazza in jeans e maglietta, alta, sorridente, fascinosa...Saluta e si intrattiene per un drink.

Zhang si dimostrò molto interessata specialmente alla vita in Italia e questo ha favorito Beppe per saltuari incontri, compatibilmente con i suoi numerosi impegni ( quelli di Zhang, non di Beppe ). Durante la Expo 2010 di Shanghai Beppe e Zhang visitano insieme il padiglione Italia, ovviamente in forma privata, evitando assalti dai fan... ( non di Beppe ) e  gustando alcune specialità nel ristorante di lusso al terzo piano del padiglione ( ps. pubblicità vietata

Zhang Zilin was born in Shijiazhuang, Hebei Province, March 22, 1984, but then moved to Beijing from 1996 to 2002 to attend high school and continue her studies at the University of Science and Technology Beijing, where she graduated in business administration in 2006. Zhang's career as a model and competitor in beauty pageants began in 2003 when she participated in a competition organized by the agency of models New Silk Road. At his first competition she was only placed among the top ten competitors, but it has allowed her to be discovered by the executive director of the company, Lee Xiao Bai. Since then, Zhanghas walked the catwalks of the major international high fashion capitals, including Paris and Berlin.

In 2007 she was chosen as the representative of China at the Miss World contest, which she won. She was the first Miss World of East Asian origin.

Beppe met Zhang Zilin in Shanghai in November 2007, just after the competition, participating in a television talk show in Shanghai. Present Beppe, one tibetan monk and the businessman Finnur Gudmundsson from Iceland.The talk show had just finished when Zhang Zilin arrived into the room. She appeared like a wonderful lady, tall, smiling, fascinating, wearing a jeans and T shirt. She was happy to meet us and get one drink and showed a great interested in the life of Italy.  It has encouraged occasional meetings, due to her busy schedules. During the Expo 2010 in Shanghai Zhang and Beppe visited together the Italian pavilion , of course in private way,  otherwise they would be attacked by fans... ( not Beppe's ), enjoying some specialties in the luxury restaurant on the third floor of the pavilion ( no advertising, please )

Marcella Previde Massara - Danzatrice Classica e insegnante - Classic dancer and teacher

Dopo il Liceo Classico,  Marcella ha seguito il corso di laurea in giurisprudenza presso l’Università di Pavia, dove si è laureata con la tesi sullo “Studio del diritto canonico dalla fondazione ai giorni nostri”.
Ha seguito nel 1998 un master in “management dello spettacolo” presso l’Università bocconi di Milano. Nel 2000 ha conseguito l'attestato di partecipazione al convegno riservato agli addetti del settore “Professionalità nello spettacolo dal vivo tra artigianato e tecnologia” presso l'Università Bocconi di Milano.
Da sempre agli studi scolastici Marcella Previde Massara ha affiancato un iter di studi dedicati alla danza. Ha iniziato come ballerina classica negli anni ottanta, facendo parte della compagnia di balletto “Città di Milano” accanto ad artisti famosi come Maurizio Vanadia, Corrado Giordani ed ad altri rappresentativi della realtà artistica di quel periodo.
Nel 1982 ha aperto la prima scuola di danza nella città natale di Vigevano, approfondendo lo studio della danza classica con i migliori maestri stranieri quali: Robert Streiner, Richard Suhterland, Joso Borcic, Gerard Sibrit, Rita Poelvord, James Urbain. Alla danza classica ha affiancato lo studio della danza moderna con i maestri: Brian & Garrison , Steve La Change, Andre’ De La Roche, Silvio Oddi e Daniel Tinazzi con il quale instaura una proficua collaborazione che dura a tutt’oggi con Massimo Leanti e Daniele Zilioli.
L'attività della sua scuola di danza, diventata nel frattempo associazione culturale, prosegue con successo anche ai giorni nostri.

Beppe e Marcella sono amici da circa 40 anni...

 

After High School, Marcella has followed the law degree course at the University of Pavia, where she graduated with a thesis on "Study of canon law from the foundation to the present day".

Followed in 1998 a master's degree in "management of the show" at the University of Milan morsels. In 2000 he obtained a certificate of participation in the conference reserved for industry insiders "Professionalism in the live show between craft and technology" at the Bocconi University in Milan.

Always to educational studies Marcella Previde Massara has placed a process of studies dedicated to dance. He started as a ballet dancer in the eighties, being part of the ballet company "City of Milan" next to famous artists such as Maurizio Vanadia, Corrado Giordani and other representative of the artistic reality of that period.

In 1982 he opened the first dance school in the hometown of Vigevano, where he studied ballet with the best foreign masters such as Robert Streiner, Richard Suhterland, Joso Borcic, Gerard Sibrit, Rita Poelvord, James Urbain. The ballet has joined the modern dance study with the masters: Brian & Garrison, Steve La Change, Andre 'De La Roche, Silvio Oddi and Daniel Tinazzi with which it establishes a fruitful collaboration that lasts to this day with Massimo and Leanti Daniele Zilioli.

 

The activities of her dance school, which has since become a cultural association, successfully continues to this day. Beppe and Marcella are friends since about 40 years

Nota: per altri amici vedi  :  www.29aprile.jimdo.com